Fondazione di Alfio Puglisi Cosentino

Aprile 29, 2020 By admin

La Fondazione Puglisi Cosentino è stata costituita nel 2004 da Alfio Puglisi Cosentino, la Fondazione opera a favore dell’arte antica, moderna e contemporanea, con fini di studio, educazione e diletto. A tal fine, organizza esposizioni temporanee, incontri, laboratori, convegni, attività didattiche, di studio e di ricerca. Promuove, inoltre, le relazioni tra artisti e pubblico, anche di non addetti ai lavori, contribuendo alla trasformazione virtuosa del proprio territorio e favorendo aperture nei confronti di altre esperienze simili. La Fondazione occupa la corte interna, il secondo e il terzo piano di Palazzo Valle a Catania, un edificio tra i più rappresentativi del barocco siciliano. Il Palazzo Valle è un edificio rappresentativo del barocco catanese ed è ubicato a Catania al numero civico 122 di Via Vittorio Emanuele II nel centro storico della città. L’edificio è una delle opere più eleganti dell’architetto Gian Battista Vaccarini che ebbe gran parte nella ricostruzione di Catania dopo il disastroso terremoto del Val di Noto del 1693. Costruito in stile barocco consta di un piano botteghe con annessi mezzanini e quindi del piano nobile residenza del proprietario. La facciata è molto ricca con balconi ad andamento curvilineo. L’architetto Francesco Fichera lo descrive: «palazzo dotato di un fascino di grandiosità austera, dovuto alla semplicità del telaio del massiccio edificio, ricinto entro basse lesene, coronato da una sobria cornice». Palazzo Valle è stato riaperto al pubblico nel 2008, per volere di Alfio Puglisi Cosentino dopo averlo acquistato nel 2001 dagli Asmundo Zappalà di Gisira. Alfio Puglisi ne ha curato il restauro con lo scopo di creare un elegante luogo per l’organizzazione di eventi, incontri ed esposizione di opere d’arte principalmente contemporanee.

Orari di visita e biglietti:

Palazzo Valle è visitabile dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 20.00. per quanto riguarda il biglietto il prezzo intero è di €11, ma ci sono delle riduzioni per over 65, ragazzi dagli 11 ai 18 anni, giornalisti con regolare tessera dell’ordine nazionale, studenti fino a 25 anni non compiuti, disabili, per i quali il prezzo del biglietto è di €9. C’è poi il ridottogGruppi € 7,00 (gruppi di min 15 pax), il ridotto universitari € 6,00, il ridotto scuole € 4,00 e ridotto scuole dell’infanzia € 3,00.

Per concludere è presente anche una convenzione Alitalia: presentando presso la biglietteria della mostra la carta d’imbarco di un volo Alitalia da/per Catania con data antecedente massimo 5 giorni rispetto alla data scelta per la visita, si potrà accedere in mostra con biglietto ridotto € 9,00.